Area membri Aderisci
Mercato & Trend 31.08.2020

L'impegno di AIEL per la legalità del settore

L’Ufficio ENplus® Italia supporta costantemente le Forze dell'ordine e gli Uffici doganali nel contrasto alle attività illecite, a tutela delle aziende certificate.


Guida rapida contro le contraffazioni ENplus®

Nell'ambito delle attività di contrasto alle contraffazioni del marchio, l’Ufficio ENplus® Italia ha redatto la Guida rapida all'individuazione delle contraffazioni ENplus. La guida è stata inviata agli operatori delle Forze dell’ordine che presidiano alcune grandi vie di comunicazione italiane, come strumento utile per una rapida individuazione delle possibili frodi ENplus®.

 

Il supporto di AIEL alle attività doganali

Prenderà avvio in autunno il dibattimento a carico di una cittadina su cui pendono ipotesi di reato legate alla contraffazione del marchio ENplus® e vendita di prodotti con segni mendaci. In particolare:

  • Art. 474 C.P. introduzione nel territorio dello Stato, al fine di trarne profitto, prodotti industriali con marchi o altri segni distintivi, nazionali o esteri, contraffatti;
  • Art. 517 C.P. immissione in circolazione prodotti industriali con marchi o altri segni distintivi, nazionali o esteri, atti ad indurre in inganno il compratore sulla qualità del prodotto.

AIEL ha esercitato il proprio diritto di accesso agli atti. Da questi, è emersa l’importanza del supporto dell’Ufficio ENplus® Italia agli uffici doganali nel contrasto alle contraffazioni del marchio ENplus®.

Il supporto agli uffici doganali è una attività costante dell'ufficio italiano, ulteriormente rinforzata dall'istanza doganale per la tutela dei diritti di proprietà intellettuale sul marchio ENplus® presentata a livello comunitario da Bioenergy Europe, in base al Regolamento (UE) n. 608/2013 del Parlamento e del Consiglio del 12 giugno 2013.


 

Guida rapida all'individuazione delle contraffazioni: