Area membri Aderisci
Mercato & Trend 02.09.2020

Sono oltre 100 i certificati ENplus® in Italia

Lo schema di certificazione del pellet di qualità supera un nuovo traguardo. I risultati italiani premiano la costante attenzione alla tutela del consumatore e alla qualità.


Dopo aver celebrato il traguardo delle mille certificazioni nel mondo, per ENplus® è tempo di festeggiare un altro risultato di grande valore per il mercato italiano del pellet: è stata infatti raggiunta e superata velocemente la soglia dei 100 certificati ENplus® attivi in Italia, caratterizzati cioè dalla sigla nazionale IT.

Dopo la momentanea frenata dei mesi primaverili legata alle misure emergenziali di contenimento pandemico, la certificazione ENplus® in Italia ha recuperato la propria consueta dinamicità e sono stati rilasciati in breve tempo 10 nuovi certificati, di cui 2 ad aziende produttrici e 8 a imprese di distribuzione.

A otto anni dalla prima certificazione nazionale, la crescita dei certificati ENplus® in Italia è ancora marcata: il nostro Paese vanta il 10% di tutti i certificati nel mondo, posizionandosi in termini numerici dietro soltanto alla Germania.

Le aziende italiane certificate assommano a 92, poche meno rispetto al numero complessivo di certificati (ora 104), dato che alcune di esse dispongono di una doppia certificazione da produttori e da distributori.

Evoluzione certificati ENplus Italia

Crescono anche i numeri del Gruppo Pellet ENplus® costituito in seno ad AIEL (Associazione Italiana Energie Agroforestali) che attualmente conta 61 aziende partecipanti, in crescita costante rispetto alle 44 aziende del 2018 e alle 57 imprese associate nel 2019.

Sebbene il mercato europeo del pellet sia attualmente caratterizzato da un eccesso di offerta rispetto alla domanda di pellet, il settore italiano della produzione termica a pellet rivela ancora una buona vitalità con oltre 3,2 milioni di tonnellate di pellet consumate nel 2019 dal segmento residenziale. Di queste, oltre il 90% poteva fregiarsi della certificazione di qualità ENplus® A1, la migliore offerta dal mercato.

“La certificazione ENplus® si è diffusa rapidamente in Italia perché ha incontrato il favore delle aziende nazionali che hanno investito in qualità, in trasparenza del mercato e in tutela del consumatore, permettendo al nostro Paese di giocare un ruolo di primo piano nel panorama internazionale delle certificazioni” commenta soddisfatta Annalisa Paniz, direttrice Affari generali e Relazioni internazionali di AIEL e membro del Consiglio direttivo dello European Pellet Council.

“In un mercato come quello italiano che dipende fortemente dalle importazioni dall’estero, la crescita delle certificazioni nazionali premia l’impegno associativo a tutela del consumatore finale e delle aziende virtuose del settore, ottenuto anche grazie al costante supporto alle Forze dell'ordine e agli uffici doganali” osserva Matteo Favero, responsabile in AIEL della certificazione ENplus®. “In altre parole, chi acquista pellet certificato in Italia dispone davvero di una garanzia in più sulla qualità dei prodotti e sulle relative informazioni commerciali, come l’origine del materiale, le sue caratteristiche e le sue prestazioni”.

L’elenco delle aziende italiane aderenti al Gruppo Pellet ENplus® è disponibile su www.energiadallegno.it
Il database completo delle certificazioni ENplus® è invece raggiungibile da questo link.